Benvenuti nel mio Universo dove Acqua Terra Aria Fuoco lambiscono le sponde della mia Anima che brucia nella carnalità di un abbraccio profumato di Amore ardente sul rogo della Passione

venerdì 6 febbraio 2009

Sospesa nel Tempo con Kronos e Kairos


Esiste il tempo.

Esistono due mondi temporali.

Kronos, il tempo quantitativo, quello dello scandire cronologico, inesorabile ed immutabile nelle sue mutazioni, costanti e precise.

Ed esiste Kairos, il tempo qualitativo, quello indeterminato ed indefinito in cui ci accade qualcosa di speciale (senso della specialità del tutto personale).

Kronos lo conosco benissimo, visto che imperversa costante nella mia vita, influenzando, voglio o non voglio il mio scorrere (che più giusto sarebbe definire "il mio correre").

Kairos invece, pur essendo presente nella mia vita, non sapevo ben identificarlo e gli attribuivo nomi del tutto personali legati alla relatività del tempo ed alla felicità.

Invece è proprio lui, sempre lui, il tempo..ma quello opportuno, quello che fa di un istante un'eternità.

Probabilmente non sarò in grado di spiegare a parole quello che è, o chi è il mio Kairos perchè è davvero imperscrutabile nella teoria e nella pratica.

Kairos era rappresentato come un giovane rasato sulla nuca ed un ciuffo di capelli sulla fronte, da afferrare al momento opportuno.

E' sapere quale sia questo momento il grande mistero che c'è in me.

E' un momento consapevole ma anche inconsapevole.

E' Kairos per me, scrivere , mi dona attimi di assolutismo interiore,

oppure è passeggiare,

oppure "rubare" quel tempo che corre, per fermarmi

o semplicemente osservare i miei figli fare i compiti,

oppure leggere un buon libro....
oppure qualcosa che non so finchè non mi accade.

Per qualcuno è cogliere l'attimo, ma non credo sia tutto lì..troppo semplice.

E' forse il proseguo del cogliere l'attimo che lo rende Kairos..cosa quel cogliere significa interiormente e cosa sprigiona di positivo, solo positivo perchè cogliere l'attimo per sprigionare negatività non è Kairos.

Soggettività del tempo qualitativo..ecco.

Erich Fromm: L'uomo moderno crede di perdere qualcosa, il tempo, quando non fa le cose in fretta; eppure non sa che cosa fare del tempo che guadagna, tranne che ammazzarlo.

Borges: Non c'è un solo istante che non sia carico come un'arma.

In queste due frasi c'è l'essenza, la forza, la densità ed il vero significato del Tempo.

C'è Kronos e c'è anche Kairos.

Per me la massima forma di espressione di Kairos ce l'ha data Gesù durante la sua vita...in un tempo vitale cronologicamente breve..ciò che ha fatto è Infinito ed Eterno.
Ha cristallizzato in Kairos la sua vita per noi.


Buon Kairos a Tutti.

16 commenti:

Calliope ha detto...

Buongiorno.

Kronos imperversa :( e non posso proprio rubargli nulla adesso.

Un abbraccio, a presto.

Tomaso ha detto...

Una visita in freta, con un buon giorno a te cara Calliope,
un abbraccio!

marina ha detto...

Bello questo post, soprattutto, perché parla di te...e poi è incredibile la sincronicità di INTERAGIRANIME.
Ciao Amorino.
Marina

Paola ha detto...

Ciao cara Calliope!
bello il tuo post... e questi dipinti... come li fai? senza dubbio hai una fantasia molto bella.Il tuo scrivere poi, ha un fascino particolare.
Bisognerebbe che la nostra vita fosse fatta solo di Kairos per permetterci di assaporare l'essenza di ogni istante...il Kronos invece influenza troppo la nostra esistenza ed io, non lo amo in modo particolare...purtroppo spesso e volentieri dobbiamo invece fare i conti con lui.Devo però riconoscere che, da quando non ho più impegni di lavoro, posso meglio usare del mio tempo e accumulo sicuramente una minor quantità di stress....
Sei molto brava ed originale nelle tue creazioni. Ti mando un bacione, a presto.

Calliope ha detto...

Noooooooooooo Paola cara!!!!!
Non sono miei dipinti, ma immagini che prendo dal web.

La scritta che vedi..Dipinto da Calliope...è in sostituzione della frase ....Pubblicato da Calliope.

Come Perle al posto di Commenti.

^_____________________^

Calliope ha detto...

Ho cambiato dipinto in sospirato...e chissà quante altre volte cambierò...

Elisa ha detto...

Ciao Calliope,
grazie a te ho conosciuto il termine "Kairos" (con il suo indefinibile significato). Come dice Paola, bisognerebbe che la vita fosse fatta solo di Kairos, ma la dimensione terrena ci colloca nella "finitezza" di Kronos. Ci sono stati grandi Maestri che sono riusciti a mettere Kronos al servizio di Kairos (concordo con te!).
Un bacio.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Direi che é fondamentale che Kairos abbia la meglio almeno ogni tanto per non essere degli automi;

Ciao
Daniele

Gabry in blog Belella ha detto...

Kairos deve assolutamente predominare su Kronos altrimenti la nostra vita sarebbe solo del tempo perso senza poter assaporare la sua vera essenza e senza poter cogliere tutte le occasione che Kronos comunque ci offre.
Un saluto Calliope e sereno fine settimana!

Paola ha detto...

Ciao dolce Musa,
sono comunque immagini azzecatissime e belle...mi piaceva conoscere la tecnica usata; ma puoi benissimo lasciare "dipinto" al posto di "pubblicato"...non avevo capito la tua finezza.
Buona giornata a te e buona domenica e grazie per le belle parole che dici del mio caro babbo.

frufrupina ha detto...

Semplicemente grazie gioia....le tue parole mi hanno coccolato il cuore...sei grande...ti voglio bene.

Silvia ha detto...

Kairos... Kairos... lo sto cercando da un po'... ma non si fa trovare da me...

Elisa ha detto...

Ciao Musa,
un buon fine settimana!
...e grazie sempre perchè riesci a farmi cogliere "Kairos", con i tuoi passaggi dal mio blog. Anche il semplice saluto è sempre graditissimo: è un vero momento di "Kairos"! -)

max ha detto...

C'è un tempo per tutto..Er Kronos è uno schiacciasassi inarrestabile..il Kairos è la felicità che vorremmo fosse eterna..

Mestolo e Paiolo ha detto...

Eccomi qui cara Musa,
spero che quanto postato da me, trasformi il tuo Kronos in Kairos. Buon fine settimana!
Un abbraccio,
Stefano

serenella ha detto...

Buon Kairos a tutti, allora. Io necessito, come te, di maggiore quantità di tempo. Non mi basta mai. La qualità? C'è. Mi piacciono i rapporti intensi e signigicativi. Buonanotte, Calliopuccia. Ho un sonno!!!!