Benvenuti nel mio Universo dove Acqua Terra Aria Fuoco lambiscono le sponde della mia Anima che brucia nella carnalità di un abbraccio profumato di Amore ardente sul rogo della Passione

lunedì 7 giugno 2010

Solo Serenità


La felicità è un sottopassaggio dell'anima verso l'altra sponda della vita, dove, per incalcolabile tempo posso dire "Sono felice".
E la cosa bella e strana è che a volte mi capita di doverlo dire senza motivo ma solo per un sentire.
Si nasconde agli occhi ma è visibile al cuore. So dove vive ma non so dove dimora. Se potessi andrei a trovarla ma disturberei la sorpresa.


Buona settimana a tutti.

15 commenti:

Gabry ha detto...

La felicità è quell'istante in cui siamo in armonia con noi stessi.

Un abbraccio Calliope e buon inizio settimana!

Monì ha detto...

riflessione molto veritiera....la felicita' è cosi' sottile che solo l'anima puo' averla prodotta..
baci e buon lunedi'

Raffaele ha detto...

Ciao Carissima Preziosa Musa,,
ogni micro passo nel sentiero di vita è una occasione per conoscere se stessi…

Se potessi andrei a trovarla ma disturberei la sorpresa Si può non aspettare che quel momento sia il finale di questo sentiero di vita, quando è possibile riallacciare qual contatto d’indefinibile gioia interiore attraverso le vibrazioni del cuore che passano per quella porta.

Ti ricordi cosa dissi in quel mio strano scritto…

Se solo si capisse che è possibile collegarsi come un cellulare in qualsiasi momento perché quell’anima o meglio lo spirito immortale è connesso con ogni cosa di questo e con tutti i piani della consapevolezza, con quel cuore, con quel triangolo, che abbiamo ognuno e che non a caso quando è opportunamente allineato con tanta amorevolezza è anche un potente emettitore/ricevitore e trasformatore di BIOFOTONI. Ma a condizione di abbandonarsi mentalmente dalla realtà che ci circonda in quel silenzio interiore per entrare in uno stato di meditazione / contemplazione / preghiera con noi stessi e con tutto ciò che c'è caro.

Questo processo di sintonizzazione e di canalizzazione consiste in un RAPPORT profondo che va oltre la connessione ed interrelazioni dei livelli fisici, neurofisiologici e linguistici, ma essenzialmente si basa su una connessione interiore, non locale totalmente inconscia, ad un livello più sottile, dove nascono vibrazioni, sotto forma di sentimenti e percezioni che si connettono e si fondono attraverso un semplice, consapevole ritmico respiro, che produce effetti, come in un’indefinibile sensazione d’estasi o stato di coscienza modificata che ci ancora, ci connette, ci fa entrare in risonanza e quindi in sintonia con il respiro dell’anima a cui tutto è connesso.

In una sintesi: (Sensi) -> (Ritmo) ->(intenzione che parte dal cuore) -> (Frequenze Vibrazionali) -> (Organi di Risonanza Biologici/Eterici/Energetici) -> (Ricerca Olografica di Connessione Armonica) -> (Sintonizzazione non locale in Risonanza ) -> (Comunicazione).

In poche parole è necessario rivolgere l’attenzione verso dentro, per percepire quelle sottili vibrazioni interiori che fuori si manifestano sotto forma di EMOZIONI e cercare a ritroso d'individuare la fonte, là da dove nascono c’è la connessione con la nostra divina animica natura, là ci sono le porte, le soglie da superare per volare consapevolmente verso i mondi soprasensibili, i mondi spirituali….

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Attraverso qualche blog amico sono giunto nella tua dimora.La felicità è il raggiungimento della nostra stabilità.Ti auguro un buon inizio di settimana,saluti a presto

Massimo ha detto...

ciao Calliope,
bellissime parole...
e speriamo che la settimana sia perlomeno decente !
Un caro saluto

Calliope ha detto...

Cara Gabry armonia con me stessa, non ci riesco quasi mai. Anzi il caos regna sovrano ed è per questo che la felicità la sento e non la vedo.
baci

Calliope ha detto...

Si Monì l'anima è indipendente e decide lei sai?

Calliope ha detto...

Raffaè altro che cellulare, mi sono attrezzata peggio di un tecnologic point!! ^_^
a parte gli scherzi, ho le mie "connessioni" strane, le mie coincidenze ed i miei rapporti sul filo dell'interiore e dell'ignoto, è meraviglioso ma è impegnativo che a volte mi sento davvero l'anima succhiata. Non è semplice.
Ciao carissimo preziosissimo cuore dagli interventi belli.

Calliope ha detto...

Ciao Cavaliere Oscuro del web (forte questo nick) benvenuto nella mia dimora.

Dici che la felicità è il raggiungimento della nostra stabilità?
Sai che io invece penso il contrario?
La stabilità è come un qualcosa di ottenuto a lungo termine e secondo me contrasta con la felicità.

A presto Cavaliere Oscuro.

Calliope ha detto...

Massimo, me lo auguro che sia decente.
L'inizio poteva essere migliore e se è vero il detto che come inizia il lunedì prosegue tutta la settimana 0_____0

Ciao Massimo.

Pupottina ha detto...

è l'augurio più importante!!!

si potesse essere sereni sempre, sarebbe come stare in paradiso. invece intorno ci sono il caos, gli imprevisti, gli scocciatori, i guastafeste, ecc... insomma non tutte le ciambelle riescono con il buco!

danysweet ha detto...

Che dire... io più della felicità cerco la serenità... mi sembra giusto...
Ciao Calliope

Calliope ha detto...

Pupottina bella, a me non piacciono le ciambelle ^_^

Calliope ha detto...

Per me è un mix..mai sempre una.
Dicorso complesso ^_^

ciao Dany

sirio ha detto...

E' una bella metafora Calliope, ma io preferisco vederci un ponte...!!
Ineccepibile il contenuto.
Ciao, buon pomeriggio!