Benvenuti nel mio Universo dove Acqua Terra Aria Fuoco lambiscono le sponde della mia Anima che brucia nella carnalità di un abbraccio profumato di Amore ardente sul rogo della Passione

giovedì 4 dicembre 2008

La leggenda di Milady Aiko e Milord Anthimos


Narra un'antica leggenda, che si perde nella notte dei tempi, dell'amore tra Milady Aiko e Milord Anthimos.


Non si sa quando e come si conobbero, nè se mai si incontrarono.

Non ci è dato sapere.. si può solo immaginare e fantasticare sulla loro bellissima ed infinita storia d'amore.

Di loro ci restano solo delle interminabili ed incantate lettere d'amore che sono arrivate attraverso misteriosi percorsi alla visione di chi ha occhi per restarne estasiato.

Lettere consunte dal tempo, logore ed ingiallite, strappate, stralci mancanti...


Milady Aiko è una nobile fanciulla di una terra lontana, situata ad oriente, forse di un isolotto sperduto dell'oceano.

Viveva in un bellissimo castello su una montagna che riversava a strapiombo sul mare.

Di animo sensibile, gentile e cordiale era attorniata da persone che l'amavano e la rispettavano.

Aveva sempre un pensiero gentile per tutti ed aiutava chi aveva bisogno, ora di una parola di conforto ora di un gesto.

Scendeva spesso in riva al mare e parlava con l'infinito, portando con sè un librettino dove sigillava i suoi pensieri.

Raccoglieva conchiglie e qualsiasi altro regalo che le acque potevano offrirle, conservandoli in uno scrigno segreto.




Milord Anthimos era un nobile cavaliere militante tra le forze di qualche esercito oltreoceano.

Spesso in missione, tracciava con inchiostro infuocato un diario di guerra con tutta l'animosità di cui era dotato.

Era un uomo valoroso.

Si racconta che una volta per salvare gli abitanti di un villaggio, vista la pericolosità dell'azione, si infiltrò lui stesso tra le fila del nemico per sabotarne gli avamposti.

Rimase gravemente ferito ma al suo ordine, cavalli e lance si scagliarono contro i nemici sconfiggendoli ed il villaggio fu salvo.


Ciò che si sa di Milady e Milord lo si può solo intuire dalle loro lettere...



(Ho voluto immergermi in un mondo incantato, quale compagnia di momenti di attesa ed amore, protagonisti indiscussi per ingigantire l'anima, e non solo per questo periodo ma per tutto l'anno...adesso devo sistemare per bene le lettere ^_^ perchè son proprio ridotte male)

16 commenti:

serenella ha detto...

Le leggende mi piacciono tanto, poichè, come dico ai bambini, sono verosimili. Questa è particolarmente dolce. Buonanotte, Call.
Lindy-serenella

Max ha detto...

Bongiorno Calliope, veramente tenera questa storia, il fatto che poi non si sa come e dove si siano incontrati ci fa fantasticare ancora di più... te saluto

stella ha detto...

Deve essere stata una storia d'amore struggente!

Il tuo blog è sempre più attraente e sorprendente.

Bravissima , Calliope!

Pupottina ha detto...

prima ti rispondo
poi leggo
altrimenti dimentico...

saw IV l'ho visto in una delle nostre serata con Gino...
della serie li ho visti tutti... l'ultimo ancora no e credo che aspetterò il dvd
il iv è stato meglio del III... più avvincente... più ricco di spunti.... veramente bello... psicologico sì, ma che attira davvero... hai ragione....

Pupottina ha detto...

le storie d'amore... anche se difficili.... sono il mio pane quotidiano... credo all'amore... spero di poter leggere almeno qualche brano delle loro lettere....
w l'amore perché non è mai abbastanza!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Spero che si siano incontrati. Amarsi e non vedersi ritengo sia terribile e dolorosissimo.

3my78 ha detto...

M hai ulteriormente cambiato il look? :-D

Gabry in blog Belella ha detto...

Bella questa tua favola dove ancora ci sono Principesse dolci piene di bontà e cavalieri valorosi pieni di altruismo..... peccato che è una favola e non si rispecchia molto nella realtà in cui viviamo.
Un saluto Calliope e buon fine settimana!

Mestolo e Paiolo ha detto...

Una bellissima favola.
Ciao cara amica

Maddy ha detto...

QuANDO è L' AMORE AD ESSERE IN PRIMA FILA..LE STORIE SONO SEMPRE DOLCISSIME..E IO LE ADORO...
GRAZIE PER AVERMI FATTO SOGNARE DIFFICILE PER ME IN QUESTO PERIODO...
LO CONSIDERO IL MIO REGALO DI NATALE

fratello vento ha detto...

Stupenda storia d' amore, c'è bisogno di storie di questo tipo, soprattutto oggi che si parla di precarioto dei sentimenti. grazie dolce amica!!

Peppe ha detto...

Bella storia, la racconterò a mia madre.

Tomaso ha detto...

Calliope cara, una cosa mi addolora, non sempre riesco passare da tutti coloro che voglio un mondo di bene.
Complimenti per i tuoi bellissimo racconti
Ti voglio bene
Tomaso

lucagel1 ha detto...

Bellissima....ma hai di nuovo cambiato?Imprevedibile donna...

edoardo ha detto...

ciao calliope, è la prima volta che passo per il tuo blog... ti giuro è stato solo un caso...me stavo iniziando a scrivere un libro e alla mia idea si incastra perfettamente la storia di Milady Aiko e Milord Anthimos... l'unico problema è che mancano le lettere...ti vorrei chiedere un favore....potresti pubblicarle in modo da rendere la mia storia ancora più affascinante e reale se cosi la si vuol intendere...qualora ti va ti lascio la mia e-mail:edoardo.deo@tiscali.it
grazie mille per la disponibilita...ti prego pubblicale...

edoardo ha detto...

ciao calliope, è la prima volta che passo per il tuo blog... ti giuro è stato solo un caso...me stavo iniziando a scrivere un libro e alla mia idea si incastra perfettamente la storia di Milady Aiko e Milord Anthimos... l'unico problema è che mancano le lettere...ti vorrei chiedere un favore....potresti pubblicarle in modo da rendere la mia storia ancora più affascinante e reale se cosi la si vuol intendere...qualora ti va ti lascio la mia e-mail:edoardo.deo@tiscali.it
grazie mille per la disponibilita...ti prego pubblicale...